COS’È IL VEHICLE-TO-GRID (V2G)? BENVENUTI NEL FUTURO, GIÀ OGGI POSSIBILE

mercoledì 22 Giugno 2022

I nostri parlamentari Giovanni Vianello, Arianna Spessotto e Paolo Giuliodori sono stati a Mirafiori (Torino) a vedere come funziona il progetto DrossOne V2G, sviluppato da Free2move, eSolutions e Stellantis. Il progetto è un sistema vehicle-to-grid (V2G) su larga scala con storage di energia integrato sviluppato con il supporto del Fondo per l’Innovazione della Commissione Europea.
Il V2G è la rivoluzione del trasporto e dell’energia rinnovabile: le auto elettriche da semplici mezzi di trasporto diventano vettori energetici capaci di scambiare energia elettrica con la rete. Il sistema permette ai veicoli elettrici collegati alla rete elettrica, sia domestica che pubblica, di sfruttare le batterie delle auto come stabilizzatori, accumulando energia quando viene prodotta in eccesso e cedendola nei momenti di picco dei consumi. Le batterie dei veicoli elettrici, infatti, hanno un grande potenziale, che va oltre il loro compito principale, cioè fornire energia per la mobilità dell’auto. Gli accumulatori potranno infatti essere collegati alle reti elettriche pubbliche per renderle più stabili ed efficienti. Il pacco batterie di un veicolo elettrico potrà stabilizzare la rete, immagazzinando l’energia in eccesso e restituendola nel momento del bisogno, garantendo vantaggi alla collettività, ai gestori di energia e a chi guida un’auto. Ogni utente di un veicolo elettrico potrà diventare in un certo senso un fornitore di energia, perché durante le fasi di ricarica le batterie delle auto saranno impiegate come sistemi di accumulo energetico connessi alla rete. In questo modo la rete potrà diventare più efficiente, si potrà aumentare l’autoconsumo di energia elettrica e ottimizzare i flussi di energia prodotta e consumata a livello locale. Senza tralasciare che con il V2G chi utilizzerà un veicolo elettrico potrebbe vedersi riconosciuti dei benefit economici per i servizi forniti al sistema. E per i cittadini, quali vantaggi può avere? Immaginate, la vostra auto elettrica che si ricarica di giorno con energia proveniente dalle rinnovabili e che di notte, quando non utilizziamo l’auto che rimane parcheggiata, la vostra auto potrà fornire la stessa energia alla vostra casa, al vostro condominio, alla vostra azienda, energia rinnovabile che potrà essere riutilizzata anche quando non c’è sole e non c’è vento, con vantaggi non solo ambientali ma soprattutto per ridurre la bolletta elettrica!
Man mano che i veicoli elettrici sono connessi alla rete, crescerà anche la capacità di accumulo di energia: in questo modo le fonti rinnovabili come il solare e l’eolico potranno essere integrate in modo efficace e con costi contenuti e non avremo più fenomeni come quello della Mancata Produzione di Eolico, (MPE) che nel solo 2020 ha causato un mancato utilizzo di 228 GWh di energia rinnovabile, oppure i piccoli blackout che soprattutto in estate sono un fenomeno sempre più frequente! Inoltre, abbiamo appreso dall’Amministratore Delegato Roberto Di Stefano che eSolutions sta sviluppando anche un progetto per riutilizzare le batterie delle auto che con l’andar del tempo perdono efficienza. Con il riutilizzo delle batterie delle auto elettriche, infatti, si darà una seconda vita alle batterie delle auto che quindi potranno essere riutilizzate per altri fini, ad esempio per le case, per i condomini, per le aziende, il tutto in un’ottica di economia circolare! Ringraziamo l’AD e tutto lo staff tecnico e dei rapporti istituzionali di eSolutions che ci hanno accompagnato a scoprire questa realtà italiana.

Condividi

Facebook
Twitter
Telegram

Iscriviti

Alla news Letter

potrebbe interessarti

Convocazione Assemblea del 16 ottobre 2022

Settembre 28, 2022
Domenica 16 ottobre 2022 è convocata l’Assemblea nazionale di Alternativa che riunirà tutti gli iscritti per avviare il percorso di costituzione della struttura organizzativa

Considerazioni sull’esito del voto e sul futuro di Alternativa

Settembre 27, 2022
Questo Parlamento è il meno rappresentativo della storia della Repubblica. Con un’affluenza al 63,9%, le elezioni di ieri segnano il record di astensionismo. Un

ACCORDO CON ITALEXIT SCIOLTO, NO A CANDIDATI NEOFASCISTI

Agosto 6, 2022
Il quadro di possibile accordo elettorale fra Alternativa e Italexit in vista delle elezioni del 25 settembre 2022 è sciolto. Laddove c’era un consenso

Alternativa partecipa alle elezioni politiche 2022

Luglio 31, 2022
Volevano escluderci dalle elezioni politiche 2022, ma noi ci saremo! Cari amici! Abbiamo deciso di mettere in piedi – in condizioni difficili e inedite,

LE AUTO-SANZIONI CHE NON PIEGANO LA RUSSIA

Luglio 13, 2022
Le auto-sanzioni che il nostro Governo ha imposto a tutti gli italiani e che avrebbero dovuto colpire la Russia hanno avuto come primo effetto

PROSPETTIVE ALTERNATIVE PER L’ECOSISTEMA DELL’OPPOSIZIONE

Luglio 4, 2022
2021, 2022, 2023 E OLTRE.PROSPETTIVE ALTERNATIVE PER L’ECOSISTEMA DELL’OPPOSIZIONE Cari iscritti iniziamo ora la sessione sulla discussione politica, Come Alternativa siamo orgogliosi della qualità